Renzo e Lucia, Promessi Sposi

TEATRO DELL'ALEPH

 Laboratorio per la Ricerca Teatrale  -  tel. 0396020270

RENZO E LUCIA, PROMESSI SPOSI

Liberamente tratto da I Promessi Sposi

di Alessandro Manzoni


Protagonista dello spettacolo è lo scrittore Alessandro Manzoni, visto nel periodo di elaborazione e stesura de I Promessi Sposi. L’incontro scenico con l’autore sarà il pretesto per ripercorrere il suo pensiero, il dibattito sulla lingua e sulla funzione della letteratura e soprattutto per assaporare la messa in scena delle bellissime pagine del romanzo


Lo spettacolo, intrecciando la narrazione del romanzo I Promessi Sposi alla biografia famigliare del Manzoni, affronta il tema della sofferenza umana quale “provvida sventura”. Mette in scena i personaggi principali (Renzo, Lucia, Don Abbondio, Fra’ Cristoforo, Don Rodrigo, L’innominato, il Cardinale Borromeo) e allo stesso tempo rappresenta l’autore con la moglie Enrichetta Blondel durante la lunga elaborazione del suo capolavoro. In due spazi continuamente intercambiabili si svolgono contemporaneamente ed alternativamente le due narrazioni, quella dell’opera e quella della biografia manzoniana.


con

ELENA BENEDETTA MANGOLA

ADRIANA BAGNOLI

GIORGIA BIFFI

ANDREA CARABELLI

MATTEO BONANNI

SALVATORE AURICCHIO

DIEGO GOTTI


regia di

GIOVANNI MOLERI


rIduzione di

GIOVANNI MOLERI


Tecnica utilizzata

Teatro d'attore


Esigenze tecniche

Tempo allestimento 6 ora

Spazio scenico  8m x 8m

Presa di Corrente 380a e 220a

Potenza 10 Kw.


Durata 75 minuti circa


Copyright ©  All Rights Reserved