Foglie della Rosa Bianca

TEATRO DELL'ALEPH

Laboratorio per la Ricerca Teatrale - tel. 0396020270

FOGLIE DELLA ROSA BIANCA

Tratto dalla storia di Hans e Sophie Scholl

 

Il 22 febbraio 1943, furono processati e condannati a morte tre giovani studenti appartenenti al gruppo di resistenza tedesco la Rosa Bianca. I fratelli Sophie e Hans Scholl furono decapitati con l’amico Christoph Probst nello stesso giorno della sentenza, poichè ritenuti colpevoli di alto tradimento per aver distribuito volantini antinazisti che invitavano i tedeschi ad una resistenza passiva contro il regime.

Le ultime parole di Hans davanti alla ghigliottina furono “Viva la Libertà”.

 

con

BEATRICE MOLERI

SALVATORE AURICCHIO

 

 

regia di

GIOVANNI MOLERI

 

 

 

Tecnica utilizzata

Teatro d'attore

 

 

Esigenze tecniche

Tempo allestimento 3 ore

Spazio scenico 6m x 6m

Presa di Corrente 380a e 220a

Potenza 10 Kw.

 

 

Durata 60 minuti circa

 

Copyright © All Rights Reserved