L'Angelo del Ghetto

TEATRO DELL'ALEPH

 Laboratorio per la Ricerca Teatrale  -  tel. 0396020270

L'ANGELO DEL GHETTO DI VARSAVIA

Tratto dalla storia di IRENA SENDLER

Il Dovere della Memoria: Giorno della Memoria e Giornata dei Giusti

Lo spettacolo narra la coraggiosa storia di Irena Krizyzanowska Sendlerowa, la donna che salvò 2.500 bambini facendoli fuggire dal ghetto di Varsavia.

Quando la Polonia fu invasa dai nazisti, Irena prese parte alla resistenza polacca entrando nella Żegota, un movimento clandestino, che la incaricò di salvare i bambini del ghetto di Varsavia. Ella riusci a far scappare decine e decine di bambini di tutte le età, fornendogli una nuova famiglia ed una nuova identità, e salvandoli dalla deportazione e dalla morte. Annotava su un foglio il nome originale di ogni bambino accanto a quello falso e nascondeva il foglio in un barattolo che seppelliva ai piedi di un albero di mele nel suo giardino. Alla fine della guerra riportò alla luce i suoi preziosi barattoli nel tentativo di ricongiungere i bambini alle loro famiglie d'origine.


con

ELENA BENEDETTA MANGOLA

DIEGO GOTTI



regia di

GIOVANNI MOLERI




Tecnica utilizzata

Teatro d'attore



Esigenze tecniche

Tempo allestimento 2 ore

Spazio scenico  6m x 6m

Presa di Corrente 380a e 220a

Potenza 10 Kw.



Durata 60 minuti circa


Copyright ©  All Rights Reserved